Progettazione

La grande versatilità della progettazione , fatta su misura, offre enormi possibilità per concretizzare qualsiasi idea si voglia.

 

Si può procedere utilizzando singole immagini o più immagini fuse tra loro.

 

Dopo aver delineato in maniera chiara l'idea di partenza e le immagini da cui prendere spunto per la progettazione, si procede con:

 

1. Regolarizzazione dell’immagine (contrasto, nitidezza, etc..). 
Questo sarà ancora più utile in un secondo momento quando bisognerà adattare i pixel alle varie tonalità di colore scelte per i tasselli che comporranno il mosaico.

 

2. Calcolo dei tasselli che saranno utilizzati per rivestire concretamente la superfice in larghezza e in altezza.
Questo calcolo deve tenere conto delle distanze tra i tasselli e quindi della dimensione dei fogli, se si usa metodo indiretto, o della misura di una fila campione di tot. tasselli, se si usa il metodo diretto.
 

3. Regolazione delle dimensioni del progetto adattandole al calcolo del numero di tasselli della dimensione reale.

Ogni pixel del progetto rappresenta in pratica il singolo tassello che comporrà il mosaico (1 cm ²).
 

4. Applicazione di un filtro che reticola l’immagine in pixel di dimensione scelta con successiva applicazione di un pattern utile a delinearne i margini.

 

5. Riduzione dei vari colori presenti nell’immagine iniziale, nei colori scelti che comporranno il mosaico.

6. Correzione di inesattezze presenti nella bozza iniziale.

Così facendo si delinea maggiormente i tratti predominanti dell’immagine e i dettagli dell’immagine.

Dopo aver ultimato la progettazione, si procede alla realizzazione del mosaico con il metodo scelto. (FAQ)